Nice APP

Codice Sorgente

Politica di Nice APP

La politica di Nice APP

Salvo diversi accordi, in ogni preventivo e contratto di Nice APP è inserita come condizione la creazione del codice sorgente del software e la cessione del suo pacchetto eseguibile con licenza d’uso e possibilità di rivendita.
Su esplicita richiesta dei clienti è possibile inserire nel contratto la vendita del codice Uncommon e della licenza d’uso del codice Common.
Questo prevede che la prima parte, che costituisce il know-how di Nice APP, non viene ceduta né venduta, quindi non è possibile modificarla, riutilizzarla o rivenderla; la seconda parte invece viene venduta integralmente e potrà essere modificata in ogni momento da un programmatore esperto.
Tale opzione incide sul prezzo finale del software, che aumenterà di circa il 30%.

Il codice Common è una proprietà intellettuale

Per questo generalmente non viene prevista la cessione del codice Common di Nice APP.
Inoltre vi sono altri due importanti situazioni che motivano tale scelta:

  1. vendere il codice Common comporterebbe l’impossibilità di utilizzarlo per i progetti futuri, nonché una difficoltà nel quantificare il suo prezzo di vendita;
  2. si creerebbe un precedente legali con i clienti passati e futuri in quanto il codice Common fa parte di tutti i software realizzati da Nice APP.

La garanzia di Nice APP

Nell’ottica di fornire il miglior prodotto e servizio viene fornita gratuitamente la manutenzione continua ai software realizzati e di proprietà di Nice APP. Ciò significa che ad ogni aggiornamento richiesto il codice Common e quello Uncommon saranno sempre disponibili per essere ricompilati senza alcun costo aggiuntivo.

Vi è da precisare che in caso di vendita del codice sorgente Uncommon questo lavoro di manutenzione del codice non sarà applicato e per ogni intervento futuro sarà necessaria una nuova valutazione economica riguardo l’aggiornamento del codice per il corretto funzionamento.