Business App

L’app che non deve mancare ad un agente immobiliare


L’app che non deve mancare ad un agente immobiliare


Ultimo aggiornamento:

Ogni settore ha le proprie peculiarità e necessita di strumenti specifici, strumenti che possono essere usufruiti virtualmente. Ecco che nel tempo sono state realizzate delle applicazioni mobile utili per chi opera in campo immobiliare. I calcolatori di mutuo e gli elaboratori di planimetrie sono solo alcuni degli esempi delle possibilità offerte oggigiorno dalla tecnologia mobile.

Nel tempo sono già state stilate delle liste delle migliori app, gratuite o a pagamento, che un agente immobiliare dovrebbe avere, ma noi intendiamo spingerci oltre. Vogliamo infatti proporre ad un’app personalizzata per un’agenzia immobiliare, per uno studio associato immobiliare, o parimenti per un singolo agente immobiliare.

Perché? Perché il mobile è utile tanto per svolgere le azioni e le valutazioni di routine, ma anche per promuoversi. Uno dei requisiti fondamentali di un’agenzia immobiliare è quella di seguire il proprio mercato di riferimento, a livello soprattutto di prezzi e tendenze. Ma circa le tendenze, a nostro avviso, il contesto andrebbe ampliato. Andrebbe cioè vista la propria attività nel contesto della società.

E quali sono le caratteristiche della società moderna? Lo abbiamo detto tante volte, la società dei giorni nostri si caratterizza per una connessione perpetua. Siamo tutti continuamente connessi. Ciò significa che i clienti e i potenziali tali si trovano attraverso la rete. Organizzarsi in modo tale da comparire tra i primi risultati di ricerca online rappresenta ormai la base di ciascun business. Per incrementarlo serve offrire dei servizi smart e, possibilmente, unici.

Come? Ci pensiamo noi! Sia a proporti adesso qualche idea che, eventualmente in un secondo momento, a supportarti. Tanto in fase di analisi che per lo sviluppo possiamo fornirti la nostra consulenza. Quel che devi fare te è lasciarti ispirare, elaborare un progetto mentale e contattarci per concretizzare il tutto.

Come funziona un’app per agenzie immobiliari

Tutti i portali immobiliari e i siti delle varie agenzie immobiliari vedono oggi il web come il loro posto naturale. L’app è un valore aggiunto, le cui funzionalità dovrebbero sfruttare soprattutto il dato GPS.

Schede immobili complete e funzionali

Il punto di partenza sono sicuramente le schede degli immobili, che devono essere complete e funzionali. Devono cioè presentare sia gli immobili sia le possibilità di contatto con un semplice tap. Occorre puntare molto sulle foto, che devono essere luminose e di qualità, e corredare gli annunci di descrizioni chiare e funzionali anch’esse. Bene in vista devono quindi essere le icone per chiamare, per mandare una mail, per salvare la scheda tra i preferiti e per inoltrare su altri canali l’annuncio. Nella maggior parte dei casi gli acquisti vengono fatti da una coppia, quindi una scheda viene quasi sempre condivisa. È molto importante offrire questa possibilità da mobile, al pari di geolocalizzare con precisione gli immobili. Di questo parliamo qui sotto.

Localizzare immobili in modo preciso con posizione geografica

Un limite che spesso si incontra è il dato geografico. Si ha interesse in un’abitazione ma non si capisce bene in che zona rimane ed il nome della via da solo non dice molto. Ecco che integrando la mappa nella scheda di un immobile la posizione geografica non è più un mistero, né un problema. Inserendo l’indirizzo all’interno della mappa è poi semplice avviare il navigatore e ricevere quindi le indicazioni stradali per raggiungere la casa da visitare.

Cartelli interattivi con QrCode

Appartieni anche tu alla schiera di agenti immobiliari che mette semplicemente il cartello Vendesi fuori dagli immobili in vendita? Hai mai pensato che puoi sfruttare a tuo vantaggio anche questo cartello? Puoi infatti renderlo interattivo. Puoi aggiungerci un QrCode da leggere attraverso la tua app. I clienti, incuriositi, possono inquadrare il codice ed essere così rimandati alla scheda della casa. Se poi l’immobile non è di loro interesse, poco male! Avranno comunque scaricato la tua app e la curiosità porterà loro a visualizzare le altre schede dei tuoi immobili…e chissà, magari ti contatteranno anche!

Open House

Uno dei servizi più in voga nel settore è l’Open House, cioè le visite libere, senza appuntamento sugli immobili in vendita. Anche questo tipo di iniziative può essere promosso tramite l’app. Crei un evento e dai la possibilità ai clienti di iscriversi o comunque di salvarsi un promemoria sul calendario del proprio smartphone. Ecco che in questo caso occorre integrare non solo la mappa, fondamentale anche qui, ma anche il calendario.

Notifiche per aggiornamenti

Gli eventi di cui sopra, così come l’inserimento di nuovi immobili in una certa area, possono essere notificati ai clienti con un messaggio push. Non spetta a loro entrare nell’app per vedere le novità, è la novità che raggiunge loro. A tal proposito per esempio potresti attivare anche un servizio di alert per inviare appunto una notifica ai clienti quando si presentano delle situazioni di loro interesse. Chiamare o anche mandare singole mail non appena hai la disponibilità di un nuovo immobile ti porta via un sacco di tempo. Con le impostazioni automatiche invece è semplice e veloce, tu non devi fare niente…se non rispondere al telefono quando vieni contattato!

Conclusione

Come hai avuto modo di leggere, un’applicazione mobile tua personale, o della tua agenzia, ti permette di avvicinarti ai tuoi clienti o potenziali tali. Ti consente di interagirci in maniera più diretta ed efficace. Di sicuro offrirai loro un qualcosa di unico, che ti distinguerà e premierà.
In ultimo ti ricordiamo due cose: che quelle proposte sono solamente alcune idee e che per qualsiasi approfondimento siamo a disposizione.